Cosa sono i disturbi alimentari?

I disturbi del comportamento alimentare (DCA) sono patologie caratterizzate da un’ alterazione del rapporto con il cibo e delle abitudini alimentari, da un’eccessiva preoccupazione per il peso e da un negativo rapporto con il proprio corpo.

I comportamenti tipici di una persona che soffre di un Disturbo del Comportamento Alimentare possono essere digiuno, restrizione dell’alimentazione, crisi bulimiche (l’ingestione una notevole quantità di cibo in un breve lasso di tempo accompagnata dalla sensazione di perdere il controllo), vomito autoindotto, assunzione impropria di lassativi e/o diuretici al fine di contrastare l’aumento ponderale, intensa attività fisica finalizzata alla perdita di peso. Per parlare della presenza di uno specifico disturbo alimentare è necessaria in ogni caso la diagnosi di un professionista.

I principali Disturbi del Comportamento Alimentare sono la Bulimia Nervosa, l’Anoressia Nervosa, Iperfagia notturna, Disturbo da Alimentazione Incontrollata (Binge Eating Disorder).

Accade di frequente che molte persone non soffrano di un vero e proprio disturbo della nutrizione, bensì semplicemente mettano in atto dei comportamenti non equilibrati in merito al modo di mangiare. Si parla allora di malesseri e disordini alimentari, per i quali è comunque sempre importante chiedere una consulenza e una guida, in quanto, se protratti nel tempo, possono condurre  a problemi di salute, sovrappeso, mancanza di energie, difficoltà nelle relazioni, insoddisfazione interiore.

 

Disturbi alimentari -

Benessere alimentare

Aree di intervento > Adulti

 

Cos'è il benessere alimentare?

E’ quello stato in cui la persona:

  • usa il cibo in modo sano e corretto, avendo  imparato quali e quanti sono i cibi idonei al suo organismo e al suo stile di vita e li utilizza ogni giorno

  • ama, cura e rispetta il suo corpo

  • è consapevole di quando ha fame, di quando è sazia, di cosa e di come mangia

  • non mangia per stress o noia

  • conduce uno stile di vita sano e fa attività fisica

Da cosa sono causati i disturbi alimentari?

  • disagi interiori

  • alterazioni nei rapporti con i genitori o familiari

  • autostima negativa

  • stati di stress

  • abuso fisico

  • eventi stressanti/traumatici

  • contesti di vita in cui vi è una forte pressione in merito ai canoni fisici richiesti

 
 

Soluzioni

Percorsi specifici per ogni disturbo alimentare, integrando psicoterapia, medicina naturale e trattamenti olistici, consentono di dare spazio al dialogo sul disagio personale che lo ha provocato, di correggere i comportamenti e i pensieri disfunzionali, e di  ritrovare il proprio equilibrio e armonia, per  poter tornare a godere in modo sano del cibo, del proprio corpo e della vita.

Nel caso invece di mancanza di benessere alimentare, proponiamo percorsi brevi ed efficaci che integrano più discipline per risolvere abitudini e comportamenti scorretti, per apprendere un’educazione alimentare e uno stile di vita che faccia sperimentare il vero benessere con se stessi.