Che cos'è?

Il dolore è un’esperienza inevitabile che in modi e misure diverse accade nella normalità della vita di ognuno.

 

E’ una spia, un segnale, che ci comunica che qualcosa non va nel nostro corpo (se è un dolore fisico) o nella nostra dimensione relazionale-esistenziale (se è un dolore emozionale).

 

Può essere di varie tipologie: acuto, cronico, somatico (solo fisico), psicosomatico (corporeo con compenente emotiva), interiore.

 

Da cosa è causato il dolore?

Può essere causato da:

  • eventi specifici

  • malattie

  • separazioni

  • perdite (di equilibri, persone, lavoro, ecc.)

  • delusioni

  • situazioni non specifiche e generali in cui si percepisce che la vita va in una direzione che non ci realizza, e anzi ci fa star male, direzione nella quale spesso si rimane incastrati dalla paura di cambiare o da un malinteso senso del dovere.

  • lutto, principalmente riferibile alla morte fisica o relazionale di una persona importante.

 

Lutto, Dolore

Aree di intervento > Adulti

 
 

Soluzioni

La capacità di ascoltare il proprio dolore, usarlo come opportunità per scoprire nuove dimensioni della vita, e  superarlo per lasciare il posto alla capacità di sentire e promuovere la serenità, è una capacità che può essere riabilitata se correttamente guidata.