Cos'è la psiconutrizione?

La Psiconutrizione è una disciplina moderna di educazione alla salute.

Essa lavora sul benessere personale, unendo una corretta educazione alimentare e di stile di vita alla soluzione di difficoltà interiori nel rapporto con il cibo, dovuti a svariate cause che non c’entrano solo (e a volte addirittura mai) con la conoscenza delle corrette regole nutrizionali.

Tali cause il più delle volte sono: stress quotidiano; tensioni familiari; pressioni lavorative; situazioni stressanti passate o presenti; insoddisfazione; rapporto con il proprio corpo; stati d’animo di malessere; disequilibri personali: sono questi i fattori che così spesso vanno ad influenzare negativamente il nostro modo di mangiare, con ovvie conseguenze sul peso, sull’umore, sull’autostima e sulla salute.

 

La maggior parte di noi che si riconosce negli aspetti indicati sopra, spesso sa bene cosa sarebbe corretto e salutare mangiare e cosa no: tuttavia avviene che, in assenza di una guida professionale, ma in particolare di un esperto con cui affrontare insieme gli aspetti emotivi e mentali del nostro rapporto con il cibo, non ci è possibile né capire perché non riusciamo a mangiare correttamente, (seppur in teoria sappiamo come si fa), né a mantenere nel tempo una dieta sana e quindi un peso e un grado di benessere soddisfacente.

La d.ssa Paroni propone percorsi che, tenendo conto non solo del cibo bensì del funzionamento psicofisico globale della persona, consentono la ri-educazione dei comportamenti e delle abitudini legate al mangiare e allo stile di vita, il raggiungimento o mantenimento di un peso corretto, la cura di sè, con conseguente rafforzamento dell’autostima, della salute e del benessere generale.

Come si svolge?

La prima visita è dedicata a:

- conoscenza della persona,

- anamnesi fisica, emotiva e alimentare,

- verifica dei parametri antropometrici

- costruzione degli obiettivi che si desidera raggiungere.

Attraverso vari strumenti, quali un piano di educazione alimentare*, diari di monitoraggio, schede didattiche, si costruisce un percorso personalizzato in base alle esigenze specifiche della persona, alla sua storia e alla sua personalità.

 

Le sedute successive, settimanali o quindicinali, sono volte all’accompagnamento del cliente lungo il suo percorso di modifica delle abitudini verso uno stile di vita più sano dal punto di vista salutistico e più gratificante dal punto di vista personale, attraverso il lavoro con gli strumenti pratici indicati, il colloquio psicoalimentare, il controllo dell’andamento del peso.

Quanto dura?

La prima visita dura all’incirca 1 ora; le visite successive dai 20 ai 45 minuti a seconda del caso.

Il tempo del percorso naturalmente è variabile a seconda sia dei desideri del cliente sia delle prassi terapeutiche necessarie per effettuare un buon lavoro, e varia dalle 3-5 sedute di base, fino ad un tempo di 3 - 6 - 12 mesi e secondo necessità.

Al termine del percorso si consiglia sempre di mantenere una visita annuale di controllo.

A chi serve?

  • a chi è in una condizione di sovrappeso e sente che ha bisogno di stare meglio;

  • a chi ha frequenti ‘abbuffate’;

  • a chi odia le diete ma ha necessità di fare attenzione alla salute;

  • a chi ha fame emotiva;

  • a chi ha disordini con il cibo o disturbi alimentari, (ad es. bulimia, anoressia, binge eating disorder);

  • a chi, in particolare le donne, desidera conquistare (e mantenere) una forma fisica e un peso che faccia stare meglio, migliorare l’autostima, la salute, ed il piacersi.

*indicazioni per un corretto stile di vita. NON sostituiscono in alcun modo una visita medica, né il consulto dietologico per problemi specifici, né una dieta medica.

 

Psiconutrizione

Servizi

RESPONSABILE ATTIVITÀ
D.ssa
Cristina Paroni
Psicologa Psicoterapeuta
Psiconutrizionista