• Op. Maria Renata Scarabottolo | Massaggiatrice

Conosci gli oli essenziali e le loro proprietà?


Gli oli essenziali: cosa sono Gli oli essenziali sono miscele di sostanze organiche diverse che si ottengono da parti di piante aromatiche (fiori, frutti,resina, radici...) attraverso distillazione o estrazione.

Il prodotto che ne risulta è molto concentrato, motivo per cui gli oli non vanno applicati a diretto contatto con la pelle, in quanto potrebbero risultare irritanti. A seconda della tipologia, possiedono moltissime azioni: antisettica, antiparassitaria, stimolante del sistema nervoso centrale, espettorante, diuretica, depurativa, antivirale, analgesica, cicatrizzante, antireumatica, antinfiammatoria.

Come possono essere usati?

Grazie alle loro proprietà volatili, liposolubili ma non idrosolubili, possono esser utilizzati per la diffusione ambientale, suffumigi, sauna, aromaterapia, docce, bagni, pediluvi o uso topico, mediante massaggi o diluizioni con creme/lozioni. Uso nei massaggi Prendendo come base un olio vettore quale ad esempio un olio di mandorle, cocco, jojoba, sesamo, oliva, aggiungere poche gocce dell’olio essenziale prescelto per creare una miscela per un massaggio personalizzato, specifico per l’uso desiderato.

Quale essenza scegliere?

La scelta dell'essenza dipende dalla finalità che quello specifico massaggio si pone. Per ogni tipo di massaggio infatti, vi è un'essenza più adeguata che consente di accompagnare l'effetto del massaggio ancora più in profondità verso l'obiettivo desiderato.

Vediamo per tre categorie di trattamenti quali possono essere le essenze più indicate da scegliere:

1.Per trattamenti rilassanti, calmanti, distensivi della mente. -Rosa ( ansiolitica, antietà, antiossidante), no in gravidanza

-Ylan Ylang : distensivo, antibatterico, per pelle grassa o impura;

-Rosmarino: antinfiammatorio;

-Lavanda; antisettico, lenitivo, calmante della mente;

-Camomilla: antinfiammatorio, analgesico, calmante, utile per la sindrome premestruale e crampi muscolari;

-Limone: rasserenante, purificante della pelle perchè regola la produzione sebacea, in gravidanza diminuisce la nausea

​2.Per trattamenti di tipo energizzante:

-Arancio amaro: riequilibrante dell'emotività, antimicotico;

-Eucalipto: antistress, antisettico, energizzante della mente;

-Menta piperita: defaticante, allontana la fatica fisica e mentale;

-Tea tree: battericida, per l'eccessiva sudorazione; -Rosmarino e Ginepro.

3.Per trattamenti finalizzati a problemi muscolari/reumatici:

-Tea tree, eucalipto o rosmarino: per l’affaticamento muscolare;

-Timo: per dolori reumatici.

Scopri quanto benessere può darti un massaggio personalizzato con un professionista che sa scegliere anche l'essenza più adatta a te.

Chi ha scritto questo articolo? Vai al profilo del professionista

#benesserefisico

0 visualizzazioni